La riforma del terzo settore spiegata bene. I numeri di Capacit'Azione

In 6 mesi di attività, formati oltre 1.380 esperti sulla riforma del terzo settore in tutt’Italia con oltre 80 appuntamenti e 580 ore di docenze. In crescita le visualizzazioni sulla sezione web dedicata alla riforma del terzo settore, segnalata sul sito della Camera dei deputati e visitata da oltre 13.000 utenti in un solo mese 

Centri di servizio, finisce l'era dei Comitati di gestione: ecco i primi 7 Otc

Nominati i componenti degli Organismi territoriali di controllo di Calabria, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Toscana, Sicilia. Il patrimonio residuo dei Co.Ge confluirà nel fondo unico nazionale amministrato dall'Onc, che coordinerà i nuovi uffici periferici 

Pubblicazione dei contributi pubblici, cosa cambia con il dl Crescita

Spostata la scadenza dal 28 febbraio al 30 giugno di ogni anno ed eliminati gli obblighi per contributi o aiuti corrispettivi o retributivi. Arrivano le sanzioni anche per gli enti del terzo settore. Ecco tutte le novità approvate 

Statuti terzo settore, il vademecum per adeguarli bene

Realizzato dal Tavolo tecnico legislativo del Forum Nazionale del Terzo Settore, contiene una serie di indicazioni e suggerimenti per orientarsi tra le clausole da modificare. Una guida utile a supporto del lavoro che ogni ente è chiamato a fare 

Statuti e registro unico: nessuna corsia preferenziale per le Ong

Chiarito in una nota ministeriale l’iter per adeguare gli statuti e iscriversi al Runts per le organizzazioni non governative. Solo se Odv e Aps potranno avvalersi del regime agevolato, in tutti gli altri casi dovranno seguire l’iter completo 

Terzo settore, definiti i limiti per i ricavi da “attività diverse”

Stabiliti con un decreto discusso nella Cabina di regia i criteri che ne regolano la natura “strumentale”: non si considera l’oggetto ma solo la funzione di sostegno alle finalità istituzionali. Precisate anche le percentuali dei ricavi per qualificarle. Ecco come funziona 

Accreditamento e nuovo assetto territoriale dei Csv: si entra nel vivo

La procedura porterà a una riorganizzazione con 49 centri in tutta Italia, un lungo percorso che ha visto già alcune fusioni previste dalla riforma del terzo settore, definite in base al rapporto tra strutture e numero di abitanti. Ecco la nuova mappa 

Associazioni sportive dilettantistiche: perché diventare ente del terzo settore?

Le Asd dovranno scegliere se entrare o meno nel registro unico, ramo promozione sociale. Ma potrebbero anche voler assumere la qualifica di imprese sociali. I pro e i contro l’assunzione della doppia qualifica di Asd e Aps. Interessate oltre 100 mila organizzazioni 

Dl Crescita: più tempo per gli statuti e meno obblighi per gli enti del terzo settore

Approvato anche al Senato, ufficializza la proroga al 30 giugno 2020 per l’imminente adeguamento fissato al 3 agosto 2019. Passa anche la modifica allo Spazza corrotti che esonera tutti gli Ets dagli obblighi previsti dall’equiparazione ai partiti politici 

Adeguamento statuti degli Ets, una check-list per farlo nel modo migliore

Dal progetto Capacit’Azione arriva un elenco di oltre 60 domande per mappare il proprio ente e individuare la natura giuridica e la qualifica più adatte, quale possibile regime fiscale adottare e prepararsi in modo consapevole alla scadenza del 3 agosto 

Le 10 ragioni della riforma

Una riflessione sui motivi che hanno portato alla riorganizzazione dell’impianto normativo per il terzo settore, a cinque anni dal primo annuncio, secondo Pierluigi Consorti, Luca Gori ed Emanuele Rossi della Scuola Sant’Anna di Pisa 

Adeguamento statuti degli enti di terzo settore, tutte le novità

Una circolare ministeriale scioglie alcuni nodi riguardo le modifiche statutari previste dalla riforma del terzo settore. Definite le variazioni obbligatorie e quelle facoltative. Eccole punto per punto 

Agosto 2019
L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29
Torna su