Servizio civile universale: via alla presentazione dei progetti

È online dal 23 dicembre l’Avviso del dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale. C’è tempo fino al 31 marzo 2020. Previsto un iter dedicato per gli enti la cui domanda di iscrizione all’albo è ancora in istruttoria 

Il dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale ha pubblicato ieri, 23 dicembre, l’Avviso per la presentazione di programmi di intervento da realizzare in Italia e all'estero, da parte degli enti che risultano già iscritti all’albo. C’è tempo fino alle ore 14.00 del 31 marzo 2020.

I progetti dovranno essere elaborati in base alle modalità previste dalla Circolare del 9 dicembre 2019, recante “Disposizioni per la redazione e la presentazione dei programmi di intervento di servizio civile universale - Criteri e modalità di valutazione”.

L’Avviso prevede anche la possibilità di presentare, in questo arco di tempo, programmi di intervento da realizzare esclusivamente in Italia e limitatamente ad alcune regioni, finanziati con le risorse dedicate all’attuazione di Garanzia Giovani.

Per gli enti la cui domanda di iscrizione all’albo di servizio civile universale è ancora in fase di istruttoria, sono previste delle specifiche modalità di inserimento dei dati nel sistema informatico; tuttavia, per poter presentare a tutti gli effetti il programma di intervento, l’iscrizione dovrà essere completata entro il 31 marzo.

Sul sito del dipartimento per le Politiche giovanili e il servizio civile universale sono disponibili i moduli necessari alla presentazione dei programmi di intervento.

Consultaqui il testo completo dell’Avviso.

Luglio 2020
L M M G V S D
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31
Torna su